Cos'è il Diritto all'Oblio? Definizione: Il diritto all'oblio è un diritto stabilito dalla corte di giustizia europea che consente ad ogni soggetto l'eliminazione di link lesivi presenti su internet nei motori di ricerca. 
Google e altri motori di ricerca come Bing hanno già provveduto ad istituire un modulo di contatto o form da compilare per richiedere l'eliminazione di alcuni dati sensibili pubblicati online che potrebbero non più essere pertinenti allo stato attuale della situazione dell'interessato...

Reputation Manager e il diritto all'oblio

Diritto all'Oblio - Reputation Manager

Reputation Manager - Diritto all'Oblio

Reputation Manager è la società italiana leader in tematiche reputazionali e ha creato un apposito portale web interamente incentrato sul diritto all'oblio. Tramite il sito "Il Diritto all'Oblio" è possibile reperire tutte le informazioni necessarie per affrontare al meglio le richieste di rimozione di notizie lesive dalla rete e richiedere il supporto di un apposito team di specialisti, i quali potranno fornire assistenza in ogni singola fase del processo, permettendo agli utenti di completare con successo tutte le operazioni. Come risulta dai dati forniti da Google, soltanto il 24% delle richieste di rimozione ricevute sono state attualmente accolte: le procedure infatti possono dimostrarsi molto difficoltose per i meno esperti ed è quindi opportuno rivolgersi ai migliori specialisti di settore per concludere in maniera positiva l'intero processo.

Approfondisci il tema del diritto all'oblio, identità digitale e reputazione online leggendo il libro La tentazione dell’oblio di Andrea Barchiesi 

Questo sito web http://dirittoalloblio.info/ invece rappresenta un aggregatore di news in tempo reale riguardante tutto ciò che concerne il Diritto all'oblio, Google, il garante della privacy e la Corte Costituzionale.

Iscrivendosi alla newsletters in basso , potete rimanere sempre aggiornati giorno per giorno su tutte le novità sul Diritto all'oblio!

Diritto all'Oblio

Lo straziante messaggio della madre di Tiziana Cantone

Valutazione attuale:  / 0
Proprio di recente, il 25 novembre 2017, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, organizzata dalla Presidente Laura Boldrini, la mamma di Tiziana ha ribadito come la figlia, per conseguire quel diritto all'oblio che l'avrebbe tutelata, ha dovuto ricorrere al suicidio; ...

Fonte: Lo straziante messaggio della madre di Tiziana Cantone

Tiziana Cantone, archiviata l'indagine per istigazione al suicidio

Valutazione attuale:  / 0
Il caso di Tiziana Cantone ha portato alla ribalta nazionale il problema del cyberbullismo e della difficoltà di garantire il diritto all'oblio su internet, altresì dietro esplicita richiesta da parte dei soggetti implicati. I video della 31enne campana erano arrivati ovunque tramite il web e la loro diffusione ...

Fonte: Tiziana Cantone, archiviata l'indagine per istigazione al suicidio

“Diritto all'oblio, dovere della memoria. L'etica nella società interconnessa”, un libro che fa riflettere

Valutazione attuale:  / 0
Ora, se riservatezza, confidenzialità e segretezza sono concetti noti da secoli, solo col progresso tecnologico si è giunti alla convergente evoluzione della sensibilità verso il ”diritto alla riservatezza”, al cui alveo viene ricondotto per di più il diritto all'oblio, che nel giro di pochi anni è stato variamente ...

Fonte: “Diritto all'oblio, dovere della memoria. L'etica nella società interconnessa”, un libro che fa riflettere

Archiviata l'inchiesta di Tiziana, suicida dopo la divulgazione di video hard

Valutazione attuale:  / 0
La ragazza aveva cambiato nome e aveva chiesto il diritto all'oblio, ma questo non è bastato, la ragazza non ha superato l'umiliazione e la vergogna causati dalla pubblicazione dei video. Tiziana. Questa archiviazione si aggiunge ad un'altra dello scorso aprile inerente all'inchiesta per diffamazione ...

Fonte: Archiviata l'inchiesta di Tiziana, suicida dopo la divulgazione di video hard

Tiziana Cantone, per il suicidio nessun colpevole. Inchiesta archiviata

Valutazione attuale:  / 0
La 31enne di Mugnano aveva chiesto per di più al giudice il diritto all'oblio e il mutamento del nome, ma a nulla era servito. La goccia che fece traboccare il vaso, cosi' come ha sempre raccontato la mamma, era stata la deliberazione che la condannava alle spese processuali per una causa civile intentata contro i ...

Fonte: Tiziana Cantone, per il suicidio nessun colpevole. Inchiesta archiviata

Tiziana, suicida dopo video hard: il gip archivia l'inchiesta su istigazione

Valutazione attuale:  / 0
... all'onta provocata dai filmati hot che aveva girato con il suo ex fidanzato e che erano stati pubblicati in rete. Migliaia di visualizzazioni e altrettanti pareri oltraggiosi, che poi si sono continuati pure dopo la sua tragica fine. La 31enne di Mugnano aveva chiesto pure al giudice il diritto all'oblio e il ...

Fonte: Tiziana, suicida dopo video hard: il gip archivia l'inchiesta su istigazione

Approvata nuova legge sulla protezione dei elementi, sanzioni più dure per le inadempienze

Valutazione attuale:  / 0
Avrà il diritto di “portabilità” dei elementi a un altro fornitore di servizi. Cioè, può richiedere alle aziende che stanno elaborando i elementi personali di restituirli o trasferirli a un'altra società. Inoltre, avrà il “diritto all'oblio”, rettificando o cancellando i elementi personali, e il diritto di essere informato se i elementi personali ...

Fonte: Approvata nuova legge sulla protezione dei elementi, sanzioni più dure per le inadempienze

Pagina 1 di 390